Festa di S. Antonio 13-06-2016

0

Il giorno 13 Giugno Palata ha vissuto una giornata solenne in occasione di S.Antonio di Padova.

La festa è stata preceduta dalla tredicina in onore del Santo tenutasi dal 31 maggio al 12 giugno.

Il 5 giugno, invece, il parroco don Elio Benedetto ha voluto rinnovare una tradizione antica riprendendo, dopo oltre quaranta anni, la benedizione dell’abitino francescano (il saio marrone) che alcuni bambini hanno indossato nella giornata di festa per onorare il Santo. Una tradizione venuta meno nel tempo ma che, con insistenza e pazienza, è stata ripresa dal parroco don Elio per promuovere tra le nuove generazioni il sapore dell’antica usanza e farla sentire più viva in una versione moderna.

La chiesa,  nonostante il giorno feriale e il tempo minaccioso che rasentava il temporale, era gremita.

Una folla traboccante ha partecipato con grande devozione alla celebrazione della Santa Messa. Infatti, durante l’omelia, il parroco don Elio Benedetto, sempre pronto a tracciare un filo conduttore tra il passato e il presente e le tradizioni religiose che si vivono, ha sottolineato l’importanza di come S.Antonio viene ricordato per la predilezione particolare verso i bambini (da qui l’usanza di vestire i bambini con l’abito francescano) e la devozione di invocarlo da tutti coloro che soffrono per ricevere la grazia della pace.

Subito dopo la Santa Messa i cittadini, in preghiera, si sono disposti per partecipare alla processione che ha seguito le vie del paese accompagnata dai buoi e dai carri allestiti con cura e amore, visibili dall’immagine del Santo e dalla perfezione con cui i fiori sono stati decorati e posizionati ad arte, su tutta la struttura ad arco, pronta ad accogliere i bambini al suo interno.

La processione è stata ravvivata dall’esplosione e dalla luminosità dei fuochi pirotecnici, della ditta Remo Parente, che hanno risuonato lungamente dando maggiore enfasi a S.Antonio.

Tanta gente, sempre più numerosa rispetto agli altri anni, giunta anche dai paesi limitrofi, ha iniziato a festeggiare dal mattino presto e ha proseguito fino alla benedizione, da parte del parroco, dei carri e la distribuzione dei  pani benedetti distribuiti, per ricordare il cibo dei poveri donato in passato tra le chiese. Una statuetta di S.Antonio è stato il dono offerto dal Comitato ai responsabili dei carri come segno di devozione da continuare nelle case e negli ambienti di lavoro.

Un vivo apprezzamento va al Comitato feste che ha saputo organizzare, come sempre, ogni aspetto tecnico dimostrando la passione e la volontà di conservare le  tradizioni. Un ringraziamento sincero a tutti i cittadini che hanno sentito la devozione per il Santo partecipando con amore alla sua festa.  

La giornata si è conclusa la sera con tanto divertimento,  musica e fraternità. Il tutto è stato allietato dallo spettacolo musicale “ORCHESTRA ITALIANA” che ha diffuso la gioia dell’ottima riuscita della festa.

GRECO BERNARDETTA

[su_document url=”http://www.parrocchiapalata.it/wp-content/uploads/2016/06/art.-S.Antonio-di-Padova-2016.odt” height=”900″ responsive=”no”]

[su_custom_gallery source=”media: 7004,7005,7006,7007,7008,7009,7010,7011,7012,7013,7014,7015,7016,7017,7018,7019,7020,7021,7022,7023,7024,7025,7026,7027,7028,7029,7030,7031,7032,7033,7034,7035,7036,7037,7038,7039,7040,7041,7042,7043,7044,7045,7046,7047,7048,7049,7050,7051,7052,7053,7054,7055,7056,7057,7058,7059,7060,7061,7062,7063,7064,7065,7066,7067,7068,7069,7070,7071,7072,7073,7074,7075,7076,7077,7078,7079,7080,7081,7082,7083,7084,7085,7086,7087,7088,7089,7090,7091,7092,7093,7094,7095,7096,7097″ limit=”100″ link=”lightbox” width=”130″ height=”130″]

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome