I diciottenni di Palata in festa con le famiglie e don Elio

Le famiglie e i giovani diciottenni, insieme al parroco hanno scelto il giorno di Santo Stefano martire per ringraziare il signore per il dono della vita

0


Il 26 dicembre 2018, festività di Santo Stefano martire, i giovani diciottenni di palata, con le loro famiglie hanno animato la S.Messa delle 11:00 nella parrocchia di Santa Maria La Nova. Le famiglie e i giovani diciottenni, insieme al parroco hanno scelto il giorno di Santo Stefano martire per ringraziare il signore per il dono della vita. Santo Stefano giovane morto martire, che ha donato la sua vita per essere testimone di Gesù Cristo. Il parroco nell’omelia ha spronato i giovani diciottenni a scegliere la strada del vangelo, a seguire Gesù a mettere al centro della propria vita Lui è la persona che non li tradirà mai. Come ricordo ha donato loro un bracciale con il simbolo dell’albero della vita, che è l’albero che il Signore Dio ha piantato nell’Eden. Il parroco li ha invitati a scegliere il Bene. </p> <p>Il Bene sulla terra è Gesù figlio di Dio egli è nato, è morto ed è risorto per noi. Per Dio ogni persona umana e unica e irripetibile, ed ognuno ha una missione, che nessun altro può realizzare. Poi li ha invitati a non avere paura e di essere testimoni di Gesù, ma con il suo aiuto possono scoprire i propri talenti per dare al mondo il Meglio di Se. La giornata è continuata con l’esibizione alle 18,30 del coro parrocchiale inneggiando a Gesù Bambino Re dell’universo; i bambini del coro “Le Dolci Note della A.C.R .con bellissimi canti natalizi ed il parroco Don Elio Benedetto con due canzoni: Gesù Per Me e Solo l’Amore Resterà, hanno allietato la serata con la chiesa gremita di gente. La giornata si è conclusa in pizzeria con i diciottenni, le loro famiglie e con il parroco: insieme hanno condiviso un momento di fraternità e di gioia.

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome