ASSEMBLEA DIOCESANA Sintesi dei Lavori

0


Il cammino della Diocesi di Termoli-Larino in questo anno pastorale 2014-2015 è caratterizzato da un’attenzione particolare al tema della realtà della famiglia, anche dietro sollecitazione dell’assemblea straordinaria del Sinodo dello scorso ottobre sul tema “Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione” e dell’assemblea ordinaria del prossimo ottobre 2015; le due assemblee diocesane, celebrate il 29 novembre 2014 e il 25 gennaio 2015 hanno visto i delegati di tutte le parrocchie della diocesi impegnati nella comune riflessione intorno a questo tema.
L’insegnamento dell’esortazione apostolica Evangelii Gaudium di Papa Francesco è il riferimento costante del percorso annuale e in particolare del lavoro delle due assemblee. A partire dalle giornate sacerdotali dello scorso mese di giugno 2014, proprio sulla recezione dell’EG, e dopo il Convegno Diocesano del mese di settembre sulla formazione e gli operatori pastorali, la nostra Comunità diocesana continua a interrogarsi sulla presenza e la vocazione della famiglia nel mondo contemporaneo.
Il questionario, inviato a tutte le Diocesi del mondo, allegato alla Relatio Synodi, come strumento di lavoro in vista della prossima assemblea ordinaria del Sinodo, è stato al centro dell’attenzione della nostra Assemblea dello scorso 25 gennaio 2015, dopo una introduzione di S.E mons. Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio della Famiglia.
I delegati, divisi in 7 gruppi, si sono confrontati con le domande del questionario, cercando risonanze ad esse nella vita delle nostre comunità parrocchiali, ma anche sollevando problematiche, interrogativi e proponendo piste pastorali e di nuova evangelizzazione. Presentiamo una sintesi del lavoro svolto.
pubblicata in data

– See more at: http://www.diocesitermolilarino.it/news/80/assemblea-diocesana#sthash.uYdAULEi.dpuf

[su_document url=”http://www.parrocchiapalata.it/wp-content/uploads/2015/02/sintesi_delle_sintesi2.pdf” height=”900″ responsive=”no”]

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome