..::B e n v e n u t i::..
 

Dal messaggio per la Dedicazione della chiesa...

Oggi 25 marzo 2004, solennità dell'Annunciazione del Signore, finalmente dopo quattro anni, siamo pronti a riaprire la "nostra Casa" e soprattutto perché, con un solenne atto di consacrazione, viene Dedicata alla Santissima Trinità, in onore di Santa Maria La Nova. Non è la chiesa edificio che fa la comunità, ma è la comunità dei credenti che fa e costruisce la propria chiesa. La comunità di Palata ne è un esempio: da cinque secoli, dal suo nascere e nel suo crescere, è frutto del cuore generoso e della partecipazione convinta di fedeli attivi, che hanno prestato mani e forze in spirito di solidarietà, fraternità e comunità. La scelta della solennità dell'Annunciazione contiene un grande significato, perché la Santa Chiesa è iniziata con l'Annunciazione: il Verbo di Dio è entrato nella carne, si è fatto Uomo e ognuno di noi è il Tempio di Dio, da costruire ogni giorno, da far funzionare dentro di noi, dove si muove la Grazia della Santissima Trinità. Leggi tutta la storia - ->

DON ELIO BENEDETTO

..::In primo piano::..
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE
 
Don Elio invitato dalle suore di Madre Teresa in India:
Tour musicale e visita nelle diverse realtà indiane.

La riflessione di Don Elio:

Si può piangere di dolore, ma anche di commozione e di gioia. Le lacrime più belle sono quelle che ci riempiono gli occhi quando, illuminati dallo Spirito Santo, «gustiamo e vediamo quanto è buono il Signore» (Sal 34, 9).
In questi giorni di “visita” in India, terra della Beata Teresa di Calcutta, posso dire con commozione che si è realizzato un sogno, una preghiera elevata e accolta da Dio capace di rendere la mia vita ulteriormente gioiosa.
            Grazie Signore perché mi hai donato la possibilità di sostare sulla tomba della Beata Teresa; grazie perché hai lasciato che la percezione del profumo di santità misto ad ardore mi inebriasse e incoraggiasse nel ministero; infine, grazie per l’ulteriore occasione elargitami: cantare le tue lodi, la gioia che proviene dall’incontro con te, con i piedi poggiati su quel lastricato di santità che da solo sorregge e infiamma lo spirito di un intero popolo, quello indiano.
            Sì, oggi si è realizzato un sogno, un sogno covato e maturato nell’alcova di un pensiero; Beata Teresa, ora ringrazio te! Ringrazio il tuo esempio di vita e la testimonianza di un Dio vicino che ancora oggi “sopravvive” grazie a te.

Don Elio

 

Vedi tutte le immagini
 
 
CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

 

..::Parola di Dio: una proposta::..

 

              
Pubblicazione commenti: venerdì.
   

XVIII Domenica per annum - Anno A - 03 agosto 2014.

 

La speranza della vita è il principio e il termine della nostra fede

di Giuseppe Gravante
 
 
Leggi Commento...
 
Archivio commenti

 

 

..::Sito web don Elio::..

 

Don Elio consegna
il "CD FIDES"
A Papa Francesco
 
20 NOVEMBRE 2013
 

vai al sito web...
 
 

 

Presentazione "FIDES, tra buio e luce"
Sabato 26 ottobre 2013, ore 20.30

 

Galleria fotografica
Alcuni articoli

 

 
Don Elio
parroco e cantautore
 

vai al sito web...

 
..::Respiro diocesano::..

 

 

   
Sito web diocesano

 

..::Facebook::..

 

..::Servizi::..
 



Comitato 
Feste
a

Caritas
e Missioni
a

Coro 
Parrocchiale
         

Servizio 
decoro chiese
 

Gruppo
audio-video
 

Confraternita
San Rocco